Sono un " vecchio  ragazzo "

" Vecchio" perchè la mia età non è più verdissima ( ho sessant'anni ),

"ragazzo" perchè tale mi sento nell'animo.

Sono veneziano, ho avuto un'infanzia e una giovinezza sereni.

Sono sposato da più quarant'anni con Nadia che amo come il primo giorno

 

Ho una figlia meravigliosa, Elisa

La mia vita non è stata facile , spesso mi sono trovato ad

affrontare dolori indicibili, come quando ho perduto in poche ore

per una malattia fulminea il mio adorato Gianluca,

un ragazzone dolcissimo di soli 21 anni.

E poi altre prove, nel lavoro e nella vita, problemi di

salute, anche gravi, ma finora sono sempre riuscito

a mantenere nel mio intimo una goccia di ottimismo.

Malgrado tutto, vivo il presente e spero nel futuro

 

Perchè scrivo?